Posts Tagged ‘Napoli Comicon’

“CONTRATTO CON DIO – La Trilogia” alla FNAC di Napoli

giovedì, 23 aprile 2009 - 08:00

Ne abbiamo già parlato e ne parleremo ancora, perché è una delle uscite eisneriane più importanti dell’anno. Stavolta è per segnalare una presentazione che si terrà domenica 26 aprile, alle ore 12.00 presso la FNAC di Napoli, in via Luca Giordano 59 (quartiere Vomero).
All’incontro partecipano Gabriele Frasca e Luca Dalisi, autori di Il fermo volere, un romanzo davvero particolare, ispirato alle gesta di The Spirit e di cui all’uscita si parlò parecchio. Trovate qua il programma completo degli incontri FNAC.

L’incontro è organizzato nell’ambito di Napoli Comicon.

“Il fantasma del fumetto”

lunedì, 20 aprile 2009 - 17:52

È il titolo di un articolo che firmo sul nuovo numero della rivista il Mulino, in uscita in questi giorni.
Lo storico periodico di scienze politiche, economiche e sociali è tornato da quest’anno a una formula più vicina ai suoi inizi di magazine di attualità culturale, con un’apertura a 360 gradi: in questo numero uno degli interventi della sezione “tendenze” riguarda l’editoria a fumetti, e per  la precisione il fatidico termine (lo scriverò una sola volta) “graphic novel” (ok, l’ho scritto).
Nell’articolo, oltre a dare una rapida idea di quale sia la varietà e la qualità della produzione più recente al lettore de il Mulino – curioso e culturalmente attrezzato ma forse non frequentatore abituale di fumetti –  spiego perché secondo me del termine in questione si può tranquillamente fare a meno (senza esagerare e possibilmente evitando crociate puriste, sempre fuori luogo quando si discute di uso della lingua).
E, anzi, perché ogni tanto sarebbe anche il caso di diffidarne un po’. Penso infatti che spesso nasconda ancora riserve culturali più o meno latenti, fungendo da alibi lessicale (una forma di politically correct, se preferite) per snobismi o imbarazzi residui nell’utilizzare il termine “fumetto”, specialmente se riferito a opere di cui non è possibile disconoscere (o di cui si vuole affermare) la dignità culturale.

In altri ambiti, assai più cruciali, qualche anno fa ci hanno esortati a “resistere, resistere, resistere”.
Molto più modestamente, nelle vostre dotte discussioni di arte sequenziale, nei vostri interventi sulla nona arte, nelle vostre sbronze con gli amici parlando di letteratura disegnata al bar di Lucca Comics o nell’etilica area Pro di Napoli Comicon, invito tutti  a ripetere “fumetti, fumetti, fumetti”.

A seguire, l’articolo (probabilmente troppo lungo per leggerlo a schermo; qua lo trovate in formato PDF). (more…)


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: